FRANCAVILLA-FOGGIA 0-1 UN FOGGIA CINICO

FRANCAVILLA-FOGGIA 0-1 UN FOGGIA CINICO

Francavilla-Foggia finisce 0-1.

Per la squadra rossonera il successo di oggi rappresenta un ulteriore ed importante tassello posto per il raggiungimento dell’obiettivo finale.

La gara, nei primi 20’ si sviluppa in modo dinamico, senza che le due compagini creino occasioni particolarmente eclatanti.

Al 23’ Russo, grazie ad una conclusione in precario equilibrio, impegna l’estremo difensore del Francavilla che smanaccia e dirige il pallone verso la parte alta della traversa.

Nell’ultimo quarto d’ora della prima frazione i satanelli intensificano la loro mole di gioco e si riversano abbastanza stabilmente nella metà campo degli avversari, ma il vantaggio giunge solo al 47’, allo scadere di tempo, grazie ad una punizione di Cittadino che finisce sul braccio di Diop e che causa il rigore decisivo, realizzato dallo stesso Cittadino, abilissimo nello spiazzare Caruso.

INIZIO SECONDO TEMPO

Del secondo tempo c’è poco da dire, se non che la squadra di Corda contiene bene i momenti di pressione offensiva del Francavilla e che, nonostante l’espulsione molto ingenua di Viscomi, riesce a tenere in inferiorità numerica, senza subire minacce concrete dai rossoblu.

La vittoria ottenuta oggi rinfranca e gratifica la squadra pugliese, in una partita simile a tante altre di questa stagione: difficile e piena di contrasti e scontri di gioco, con le due squadre che hanno badato alla sostanza e alla rottura rispetto che all’attacco forsennato, ad eccezione di alcuni brevi frangenti.

La classifica, dopo la partita Francavilla-Foggia 0-1, vede Foggia e Bitonto “codirigere” il campionato, appollaiate a 34 punti.

Va però sottolineata l’ennesima espulsione irrazionale ed evitabile, che avrebbe potuto complicare le cose e che priverà i rossoneri dell’apporto di Viscomi sino a fine anno solare.

Bisogna avere un po’ più di fosforo ed evitare reazioni, soprattutto in una situazione di vantaggio, nella quale non è necessario innervosirsi ; anche lo stesso Di Masi è sembrato eccessivamente nervoso dopo aver ricevuto il cartellino giallo.

Insomma il Foggia nel bene e nel male ha sempre di più il carattere del suo focoso allenatore che anche oggi non è riuscito a terminare la partita in panchina.

Arrivati sulla soglia del giro di boa questo Foggia continua a palesare una notevole solidità: ha ottenuto l’ennesimo clean sheet, realizzando la quinta vittoria stagionale esterna e sta continuando ad avere numeri da vertice, tirando fuori il massimo dai propri mezzi.

TABELLINO

  • FRANCAVILLA: Caruso, Mambella, Farinola, Diop (70′ Petruccetti), Quinto, Avella, Grandis T., Lorusso (72′ Ferraiuolo), Puntoriere (77′ Maione), Nolè, Grandis M. All. Genny Del Prete.

 

  • FOGGIA: Fumagalli, Kourfalidis (80′ Salines), Cittadino (89′ Cadili), Russo (60′ Gerbaudo), Viscomi, Tortori (77′ Tedesco), Salvi, Carboni, Staiano, Di Masi (45′ Campagna), Di Jenno. All. Ninni Corda.

 

  • MARCATORI: 47′ Cittadino (FG) rig.

 

  • AMMONITI: 11′ Di Masi (FG), 47′ Diop (FR), 61′ Viscomi (FG), 62′ Grandis (FR), 90′ Maione (FR), 93′ Petruccetti (FR).

 

 

Seguici su i nostri social FACEBOOK e INSTAGRAM

Se ti va commenta l’articolo e condividilo

Francavilla-Foggia a cura di Giuseppe Zingrillo 

Redazione Foggia True Love

WhatsApp chat
AllEscort