MARADONA, UN BIMBO CHE NON C’E’ PIU’

MARADONA, UN BIMBO CHE NON C’E’ PIU’

MARADONA, UN BIMBO CHE NON C’E’ PIU’

Non è morto un sessantenne, non è morto un grandissimo calciatore ,né come scritto da molti, un Dio od un Re.

E’ morto un bambino, un eterno bambino innamorato del pallone come nessuno mai, e che ,come nessuno mai ,si divertiva così tanto che sorrideva nel giocarci; non aveva la faccia cupa e seriosa degli attuali campioni che pur grandi sembrano sempre afflitti da misteriosa tristezza. Pensateci quante volte avete visto ridere di gusto un Messi, un Ronaldo, un Pirlo e company, durante una partita, un allenamento o un’ intervista? Lui invece sorrideva, sempre, con sorrisi sinceri e radiosi e piangeva anche con lacrime sincere e dolorose, come fanno appunto i bimbi. Dire che è stato un artista del calcio è riduttivo: egli è stato l’essenza più pura del questo gioco che unisce nella gioia e nel dispiacere miliardi di persone; l’essenza intesa come divertimento, estro, fantasia, ottimismo non della ragione ma dell’istinto. Quell’istinto che rende un uomo inarrivabile nella grandezza di gesta(atletiche , culturali ,scientifiche etc..) che non possono essere studiate, programmate , pianificate, allenate,….esistono e basta appunto solo nell’istinto di che le ha nel cuore e nella passione, prima che nei muscoli o nel cervello. Il divertimento allo stato primordiale, quello senza regole nè schemi, quello che ti fa anche commettere sciocchezze….quale bambino non ne ha mai commesse! Questo era Maradona un uomo che si divertiva e faceva divertire tutti, compagni ed avversari, semplicemente tirando calci ad una palla….e che calci! By Mimmo Nadal  

DAI UNO SGUARDO ANCHE ALLA NOSTRA NUOVA RUBRICA 

FOGGIANI NEL MONDO !!!

  Seguici su i nostri social FACEBOOK e INSTAGRAM Se ti va commenta l’articolo e condividilo. MARADONA, UN BIMBO CHE NON C’E’ PIU’ a cura di Mimmo Nadal (Staff Foggia True Love).

Foggia True Love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chat on Facebook
shares
WhatsApp chat