“DA ZERO A DIESCI” FOGGIA-BRINDISI

“DA ZERO A DIESCI” FOGGIA-BRINDISI

“DA ZERO A DIESCI” FOGGIA-BRINDISI, ecco i nostri voti:

 

  • Fumagalli 6,5: Nelle poche occasioni di affanno dei suoi si fa trovare pronto con interventi di ottimo livello e ottiene il suo ennesimo clean sheet stagionale. ATTENTO.

 

  • Anelli 6-: Sostituisce Carboni che, nelle ultime partite, si era comportato molto bene e non riesce pienamente a compensare la sua assenza. Si fa rispettare in fase difensiva, un po’ meno in fase di impostazione. MIGLIORABILE.

 

  • Viscomi 6+: Oggi fatica un po’ meno che in altre occasioni, per via dei rari tentativi di attacco degli ospiti, quando c’è da difendere è sempre in prima linea. PRECISO.

 

  • Cadili 6,5: Alla seconda consecutiva da titolare disputa una gara di determinazione, precisione e pulizia, inoltre sui contrasti riesce ad essere letteralmente insuperabile. FOCALIZZATO.

 

  • N’Diaye 6,5: La sua gara inizia con qualche imprecisione di troppo, ma con il passare dei minuti la sua prestazione cresce di spessore, con anticipi e chiusure di ottima fattura. Considerando che era alla sua prima partita da titolare e in un ruolo non suo ha fatto davvero molto bene. SORPRESA.

 

  • Staiano 6: Si impegna al massimo e contribuisce con il suo instancabile pressing a riconquistare palloni per permettere ai suoi di ribaltare il fronte. COMBATTIVO.

 

  • Gerbaudo 6: Non disputa una partita appariscente; è sempre importante nello smistamento dei palloni della zona centrale del campo. INTEGRATO.

 

  • Gentile 7: Il capitano rossonero realizza il rigore decisivo per la vittoria finale, fortunatamente l’errore sul secondo tiro dal dischetto non risulta decisivo per le sorti del match, per il resto la sua prestazione è solida e di sostanza. DETERMINANTE.

 

  • Kourfalidis 7-: E’ instancabile! Corre su e giù sulla fascia sinistra per tutta la gara e in un frangente prova addirittura ad arrivare in porta su una ripartenza, è un motore perenne e la sua presenza garantisce ritmo a tutta la squadra. INFATICABILE.

 

  • Russo 5,5: Non riesce a farsi notare e in più sbaglia anche parecchi passaggi in zona trequarti, lascia il posto a Tortori ad inizio ripresa. IMBRIGLIATO.

 

  • El Ouazni 6: Non gioca la sua miglior partita in rossonero, ma ha il merito di conquistare il rigore decisivo calciato da capitan Gentile. SUFFICIENTE.

 

SUBENTRATI “DA ZERO A DIESCI” FOGGIA-BRINDISI :

  • Tortori 5,5: Subentra a Russo e si fa subito ammonire in modo ingenuo, essendo diffidato salterà la prossima partita contro il Casarano. DISATTENTO.

 

  • Campagna 6: Con lui il centrocampo dauno acquisisce maggiori tecnica e rapidità in una fase della partita decisiva, prova a ripartire con frequenza. DINAMICO.

 

  • Tedesco 6,5: Rileva El Ouazni e mostra una fortissima voglia di riscatto, dopo le quattro giornate di squalifica. Conquista il secondo penalty e per il resto della sua gara si contraddistingue per la sua forte determinazione. TENACE.

 

  • Di Jenno: S.V.

 

DAI UNO SGUARDO ANCHE ALLA NOSTRA NUOVA RUBRICA 

FOGGIANI NEL MONDO !!!

 

Seguici su i nostri social FACEBOOK e INSTAGRAM

Se ti va commenta l’articolo e condividilo

“DA ZERO A DIESCI” FOGGIA-BRINDISI a cura di Giuseppe Zingrillo 

Redazione Foggia True Love

WhatsApp chat
AllEscort