CERIGNOLA-FOGGIA 0-1

CERIGNOLA-FOGGIA 0-1

CERIGNOLA-FOGGIA 0-1 I ROSSONERI ESPUGNANO PREPOTENTEMENTE IL MONTERISI

Il derby di Capitanata inizia con un leggero ritardo rispetto alla tabella di marcia.

I primi 10’ scorrono senza patemi per le due squadre, che studiano i reciproci avversari.

All’ 11’ arriva la prima chance per i padroni di casa, prima con un tiro respinto da Fumagalli, poi con una conclusione ravvicinata e deviata in angolo dalla difesa rossonera.

Al 23’ i padroni di casa mancano un’occasione gigantesca con Loiodice che, in ripartenza solitaria, si fa rimontare da un provvidenziale Viscomi.

Al 35’ arriva la prima opportunità degna di nota per i satanelli: è Iadaresta, dopo una punizione di Campagna, a colpire di testa e a sfiorare il palo alla sinistra del portiere gialloblù.

L’ultima occasione del primo tempo è ancora per gli ospiti: Gentile calcia una punizione a giro che inganna l’estremo difensore cerignolano e rischia di insaccarsi beffardamente in rete.

La prima frazione termina sullo 0-0; i padroni di casa giocano leggermente meglio, ma i rossoneri non subiscono eccessivamente.

Ad inizio ripresa il primo squillo è del Foggia: Campagna compie un’ottima azione in solitaria, calcia di sinistro e impegna severamente Tricarico.

La partita Cerignola-Foggia viene sospesa dal 50’ al 54’ per la presenza di fumogeni, che rendono impossibile il prosieguo della gara.

Alla ripresa del gioco il Cerignola ha un’occasione clamorosa in contropiede, ma Loiodice riesce incredibilmente a calciare a lato.

Da questo momento in poi il Foggia ha una reazione, grazie alla quale riesce a premere di più nella metà campo avversaria.

Al 69’ Campagna fa impazzire i tifosi collegati su Eleven Sports: parte dal lato destro del campo, entra in area di rigore, saltando con scioltezza due uomini e spiazzando Tricarico per la rete dello 0-1.

Due minuti più tardi il Foggia va vicinissimo al raddoppio con Tortori che, di testa e da distanza ravvicinata, colpisce la traversa.

Negli ultimi 20’ il Foggia gestisce bene la gara, tamponando al massimo le percussioni del Cerignola, anche con le cattive, ma riuscendo ad evitare pericoli rilevanti per la porta di Fumagalli.

La gara Cerignola-Foggia, finisce dopo 9’ di recupero, concessi per via delle molteplici interruzioni nel corso della ripresa.

La vittoria dei ragazzi di Corda ha un peso specifico notevole. La partita è stata condotta con grande dedizione e furore e il risultato è una conseguenza di questo atteggiamento.

La vittoria di oggi (CERIGNOLA-FOGGIA 0-1) vale tanto anche perché è stata ottenuta contro una delle concorrenti più agguerrite del girone, inoltre le sconfitte di Fasano e Taranto danno un sapore ancora più dolce a questa vittoria, che porta i rossoneri al terzo posto e a pari merito con il Gravina.

Infine c’è da evidenziare l’eccellente prestazione del reparto difensivo rossonero che, a parte la brutta prestazione contro il Gravina, si è sempre rivelato all’altezza della situazione.

CERIGNOLA: Tricarico: Caiazza, Coletti Syku; Sindic (56′ Martiniello), Russo (74’ Di Cecco), Muscatiello, Alfarano (90′ Nives); Loiodice, Marotta, Longo (85’ Cinque).
A disposizione: Cappa, De Cristofaro, Tancredi, Boufous, Mentana.
Allenatore: Sig. Alessandro Potenza.

FOGGIA: Fumagalli; Viscomi, Anelli, Cadili; Kourfalidis, Campagna (80’ Staiano), Salvi (46’ Gerbaudo),Gentile, Di Masi; Iadaresta (90′ Russo), Tortori (81′ Cittadino).
A disposizione: Guddo, Di Jenno, Buono, Cannas, Delli Carri.
Allenatore: Sig. Ninni Corda.

Marcatori: 69′ Campagna (F).

Ammoniti: 18′ Salvi (F), 39′ Coletti (C), 45′ Marotta (C), 47′ Cadili (F), 54′ Sindic (C),54′ Anelli (F), 78′ Campagna (F), 89′ Di Masi (F), 90′ Kourfalidis, 98′ Gentile (F).

 

CERIGNOLA-FOGGIA 0-1

 

RICORDATI CHE DA DOMANI PARTE LA RUBRICA “VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO“, DOVE SARAI TU A DECIDERE IL MIGLIORE IN CAMPO… TI ASPETTIAMO

 

Seguici su i nostri social FACEBOOK e INSTAGRAM

Se ti va commenta l’articolo e condividilo

Articolo a cura di Giuseppe Zingrillo 

Redazione Foggia True Love

WhatsApp chat
AllEscort