BRINDISI-FOGGIA “DA ZERO A DIESCI”

BRINDISI-FOGGIA “DA ZERO A DIESCI”

BRINDISI-FOGGIA Fumagalli e Gentile personalità da vendere! Gara scialba di Tortori

TITOLARI BRINDISI-FOGGIA

Fumagalli 7,5: Grandissima prestazione dell’estremo difensore dei satanelli. Oltre ad essere una sicurezza tra i pali si dimostra anche prontissimo come “difensore”, compiendo uscite in anticipo sugli avversari, tra cui un tackle perfetto e determinante ad inizio ripresa. Trasuda personalità da tutti i pori. SMALIZIATO.

Salvi 6,5: È abbastanza singolare che un regista si trovi così a suo agio da terzo centrale di destra: nel primo tempo, a parte una piccola sbavatura, non soffre il cambio di ruolo: non ha ancora convinto da regista, ma oggi ha tirato fuori una gran bella prestazione. IMPATTANTE.

Gentile 7: Ancora più sorprendente di Salvi! Il capitano nella gara di ieri è sembrato un mastino puro da area di rigore. Nel primo tempo gioca quasi da libero in difesa e stronca sul nascere qualsiasi spunto dei padroni di casa; nella ripresa, dopo l’ingresso di Viscomi, torna nel suo ruolo naturale. È importante avere un giocatore del genere in rosa! PODROSO.

Di Jenno 6+: Disputa soltanto 45’, contribuendo ottimamente alla causa: dei tre di difesa è quello che si nota meno, nonostante ciò è attento e puntuale quando deve e si fa trovare pronto in un ruolo che non aveva ancora ricoperto in questa stagione. ADEGUATO.

Kourfalidis 6: Compie un piccolo passo indietro rispetto alle ultime uscite. Il campo non era in perfette condizioni e, quando si tratta di progredire sulla fascia, questo è un fattore non da poco. Alterna buoni spunti a passaggi sbagliati, ma è volenteroso, anche quando nel finale viene dirottato sull’out opposto. OSCILLANTE.

Staiano 5: Non è ancora entrato pienamente nel “mood” della categoria, si dà da fare, ma è spesso impreciso e soprattutto poco deciso nei contrasti. Metafora emblematica della sua prestazione è la rimessa laterale battuta irregolarmente, deve crescere! ACERBO.

Gerbaudo 6,5: Guardandolo in queste prime uscite da giocatore del Foggia si ha l’impressione di un calciatore sempre sul pezzo. Sostituisce ottimamente Salvi nel ruolo di regista ed ha anche il merito di battere il corner da cui scaturisce il provvisorio vantaggio dei rossoneri. LUCIDO.

Russo 5,5: Ha l’attenuante di essere impiegato in un ruolo mai fatto in passato. Non riesce a fornire un contributo degno di nota per gli attaccanti, anche se, nel caso in cui l’arbitro avesse espulso Corbier nel primo temo, il suo voto sarebbe stato più alto dato che è stato lui a subire il fallo. ISOLATO.

Campagna 6: Anche lui come Kourfalidis è condizionato dalle pessime condizioni del campo, non garantisce il solito apporto pimpante al quale ha abituato i supporters rossoneri. Viene sostituito al 52’ per un piccolo problema fisico. FIOCO.

Tortori 5,5: Gioca una partita molto simile a quella della settimana scorsa, è poco impattante nel reparto offensivo e quel poco che riesce a fare risulta quasi sempre fumoso; la differenza è che la settimana scorsa è stato match winner, mentre ieri soltanto uno sparring partner. SBIADITO.

Iadaresta 6,5: Nell’arco della gara, a parte le sponde sempre preziose, combina poco, ma quando arriva il momento del gol è davvero bravo! Effettua un terzo tempo apprezzabile e piazza alla grande il pallone; fatica ancora sul piano fisico, ma la sua stazza si fa sentire. RAPACE

SUBENTRATI BRINDISI-FOGGIA 

Cadili 6: subentra a Di Jenno, compie onestamente il suo lavoro, anche nel finale, quando il Brindisi spinge un po’ più intensamente. PULITO.

Viscomi 6,5: mostra la sua solita ed indubbia sicurezza, con un ottimo senso della posizione e colpi di testa sempre in anticipo. PADRONE.

Cannas 5,5: non incide più di tanto nel match, ha poche palle giocabili e non si mette in mostra all’interno della gara. ANONIMO.

Cittadino S.V.

IL MISTER Corda (Cau) 7-: La partita è stata preparata molto bene e le scelte difensive, nonostante le perplessità iniziali, si sono rivelate più che soddisfacenti. La squadra ha sofferto poco le sortite avversarie, però si stenta ancora nel creare occasioni e lo stesso Corda in settimana ha dichiarato che si tratta di un aspetto molto importante; bisognerà lavorare per migliorare sotto questo punto di vista. ORGANIZZATORE

 

RICORDATI CHE E’ APERTA LA RUBRICA “VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO“, DOVE SEI TU A DECIDERE IL MIGLIORE IN CAMPO… TI ASPETTIAMO

Seguici su i nostri social FACEBOOK e INSTAGRAM

Se ti va commenta l’articolo e condividilo

“DA ZERO A DIESCI” BRINDISI-FOGGIA a cura di Giuseppe Zingrillo 

Redazione Foggia True Love

WhatsApp chat
AllEscort